I NOSTRI CANI

I nostri cani, in ordine di arrivo nella nostra “vita”, sono:

  •  PIMPA

                                                                              
Pimpa è entrata a far parte della nostra famiglia il 25 aprile del 2008, quando, con la scusa di voler a tutti i costi intraprendere la “carriera” di Pet Partners, sono riuscita a realizzare uno dei sogni che avevo fin da quando ero bambina, convincendo la mia famiglia a prendere un Golden retriever, nonostante vivessimo in un piccolo appartamento; mi ero notevolmente documentata su quale razza fosse più indicata per questo genere di attività, considerando soprattutto il fatto che io e mio marito avevamo già una bimba, Sofia, che, all’epoca, aveva 4 anni, e che, quindi, il cane che avremmo preso sarebbe dovuto essere adatto innanzitutto a vivere con lei.

Ho trascorso, piacevolmente, ore ed ore su Internet alla ricerca della cucciola “perfetta”: ho preferito rivolgere la mia ricerca verso gli annunci di privati, piuttosto che verso quelli degli allevamenti specializzati, questo perché, avendo avuto occasione in precedenza di visitare alcuni di essi, ero fortemente convinta che i cuccioli nati in una famiglia avrebbero ricevuto, sin da subito, maggior affetto e “calore” (questa è un’opinione del tutto personale e non vuole assolutamente essere una critica verso gli allevamenti).

Il 25 aprile del 2008 io e mio marito siamo partiti alla volta di Montecatini Terme, dove una splendida famiglia ci stava aspettando per consegnarci la “loro” Lilli, che sarebbe poi diventata la “nostra” Pimpa (nome scelto da nostra figlia in onore del personaggio dei cartoni animati da lei più amato in quel periodo).

Pimpa ha dimostrato subito di essere un “angelo”, immensamente buona, paziente e disponibile con tutti noi, soprattutto con la piccola Sofia. La sua “grande” intelligenza è emersa immediatamente e si è subito tradotta in una “grande” abilità/facilità nell’apprendere gli esercizi che cercavamo di insegnarle, facili o difficili che fossero. La sua tolleranza è ulteriormente aumentata nel corso del tempo, così come le sue già ben sviluppate doti olfattive e di riporto: senza averla mai sottoposta ad alcun tipo di addestramento in questo senso, Pimpa ha sempre amato, ed ama tuttora, giocare alla “caccia al tesoro”, con ottimi risultati, e al “lancio della pallina”, o meglio al “riporto” della pallina/pietra/legno.

Io e Pimpa abbiamo partecipato ad un corso di Educazione di base, affinché io venissi a conoscenza delle tecniche necessarie per farle apprendere i comandi di base, vista la nostra intenzione di avere un cane ben educato, non necessariamente addestrato.

 

  • TITU’

                            

 

Titù vive insieme a noi dal giugno 2010: la scelta di prendere un altro cane è avvenuta in seguito al nostro trasferimento in campagna e, quindi, in un luogo adattissimo a più cani. Abbiamo “trovato” anche lei, come Pimpa, su Internet, in un annuncio di una coppia di un paese in provincia di Torino e l’abbiamo portata a casa quando aveva poco più di due mesi.

A differenza di Pimpa, tranquilla e riservata, Titù ha dimostrato sin da subito di essere una piccola peste: noi eravamo abituati ad avere un cane, Pimpa, che non aveva mai combinato guai di alcun genere, e ci siamo ritrovati una cucciola, Titù, che, invece, ne combinava di tutti i colori; il suo passatempo preferito è sempre stato, ed è tuttora, quello di rosicchiare ed ingoiare calze, oggetti di plastica e fazzoletti di carta.

Noi ci siamo occupati interamente della sua educazione di base, facendo riferimento agli insegnamenti ricevuti durante il corso frequentato con Pimpa: visto il loro carattere particolarmente docile e remissivo, non è stato affatto difficile fare imparare a Titù i comandi di base, così come altri esercizi un po’ più complessi.

Titù è una cagnolina davvero divertente, giocherellona e piacevolmente invadente; è molto affettuosa e sempre alla ricerca di coccole; ce le mette tutta per essere obbediente, anche se in lei la ribellione e la spensieratezza dei cuccioli sono ancora molto forti.


 

                                                                                                                                                                                 

 

  • MILA

       

 

  • PATI

                                     

 

  • PIPPI (la figlioletta della nostra PIMPA)

                                     

  • LULU’

                       

 

 

Leave a Reply